La Bucaccia.
Dove la cultura trasporta il tempo.

Sapori

Nella suggestiva Val di Chiana, un’esperienza unica in cui cibo, tradizione, persone e territorio toscano si uniscono in un’amalgama perfetta.

Muri in pietra, arredi in legno, utensili del passato: il ristorante La Bucaccia ci accoglie tra storia, cultura e tradizione.


Siamo a Cortona, provincia di Arezzo. Romano Magi è l’ospitalità toscana in persona. Per lui, fare ristorazione significa trasmettere emozione.
Alla Bucaccia si viene per vivere un’esperienza diversa dai soliti ristoranti: si entra da clienti, si esce da ospiti.


Da Romano, la prima cosa che si ordina è l’acqua. Secondo la sua filosofia di ospitalità, la bottiglia deve arrivare in tavola perfetta, senza polvere o umidità, e va aperta solo davanti al cliente. Ha scelto di servire San Benedetto Antica Fonte della Salute perché accompagna al meglio il gusto delle portate e del vino.


Il suo amore per la ristorazione nasce alla tenera età di 8 anni quando seguiva il padre, produttore di formaggi. Poi a 16 anni, le prime esperienze lavorative nei ristoranti di Cortona dove ha appreso il mestiere.


Portando avanti l’attività del padre è riuscito a entrare nella distribuzione dei supermercati, poi il desiderio di rimanere in contatto con le persone l’ha spinto ad aprire un suo ristorante. Per Romano, vedere la soddisfazione sui volti dei commensali ripaga di tutti i sacrifici.
Quella che propone è una cucina semplice e di tradizione, nel rispetto della qualità degli alimenti e della loro origine. I piatti per lui sono come figli: vanno curati, amati e accompagnati. Nel menù spiccano l’antipasto della Bucaccia, la pasta fresca fatta in casa con farina Verna e l’immancabile Chianina.


La cucina segue la cultura della nonna di Romano, le materie prime sono selezionate esclusivamente nel territorio aretino, tutte di altissima qualità. Per questo meritano di essere raccontate agli ospiti: quando alla Bucaccia si serve un vino unico nel suo genere o un formaggio di 3 anni, si porta in tavola la storia.


La Toscana è una miniera enogastronomica e Romano vuole farne conoscere la cultura attraverso colori, piaceri, sapori, odori e anche emozioni. Il suo sogno è tramandare alle nuove generazioni questo sapere e questi sapori, perché ne diventino ambasciatrici nel mondo.


Alla Bucaccia si gusta la cucina tradizionale toscana e, come dice Romano: “La tradizione è la cultura che trasporta il tempo”.




Ristorante La Bucaccia, Cortona (AR)

Vai al sito >

Ultimi articoli

La Locanda del Poeta.
Dove la cucina è poesia.

Sapori

Matera.
La città dei Sassi.

Italia I love you

Spello.
La "splendidissima colonia" che tutti incanta.

Italia I love you