Marano Lagunare,
un angolo di serenissima nel cuore del Friuli-Venezia-Giulia.

Italia I love you

Una perla della laguna

Situato a una trentina di chilometri da Udine, capoluogo di provincia, Marano Lagunare è un accogliente borgo marinaro dall’antico passato che gode di un fascino inalterato dal tempo. Nonostante la prima testimonianza del luogo risalga al 589 d.C., l’insediamento ha origini romane, delle quali rimangono numerosi reperti conservati nel piccolo Museo Archeologico della Laguna. È alla dominazione della Serenissima, durata dal Quattrocento alla fine del Settecento, che la cittadina deve però la sua vera impronta culturale. Il centro di Marano è infatti un dedalo di calli e piazzette, somigliante a una miniatura di Venezia. È inoltre l'unico paese friulano dove si parla il dialetto veneto. Punto di partenza perfetto per l’esplorazione della laguna circostante, Marano sorge in un’area naturale di grande bellezza che offre paesaggi unici e una straordinaria varietà di flora e fauna. Oasi palustre tra la terraferma e il mare, mantiene con la natura un legame molto forte, e continua a trovare la principale fonte di sostentamento per i suoi abitanti nella pesca, sia in laguna sia in mare aperto.


Cucina locale, piatti tipici, curiosità




A Marano Lagunare l’alimento tipico e più apprezzato è da sempre il pescato.
Tra i pesci immancabili nelle cucine maranesi ci sono la spigola e l’orata, seguiti dalla passera e dall’anguilla. Sono inoltre molto apprezzati i molluschi, come le vongole e i fasolari, e i crostacei, in particolar modo gamberetti, moleche e masanete.


Dove mangiare in compagnia
di Acqua San Benedetto




Ristorante Porta del Mar
Via Porto del Friuli, 2

Ultimi articoli

Arquà Petrarca.
Un'atmosfera di autentica poesia.

Italia I love you

Al Gallo.
L’eccellenza del mare nell’entroterra.

Sapori

Contrada Porto Levante, Vulcano.
Un paesaggio perfetto tra cielo e mare.

Italia I love you