Matera.
La città dei Sassi.

Italia I love you

Dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità sorprende e affascina con un’architettura urbana unica al mondo

Uno scenario unico accoglie il visitatore che si addentra nella città di Matera. La città dei sassi, una città tra le più antiche del mondo, Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Dal paleolitico ad oggi, la storia di Matera è stata scritta attraverso i millenni, dagli insediamenti umani in grotte scavate nella roccia in due grandi anfiteatri naturali (il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano) che sono poi diventate strutture sempre più complesse. Case, chiese, scalinate, ballatoi, giardini e orti mirabilmente incastonati l’uno nell’altro, testimonianza della straordinaria capacità dell’uomo di utilizzare le risorse naturali, come la temperatura costante degli ambienti scavati, la calcarenite per le abitazioni e l’impiego dei pendii per il controllo delle acque.

Nella parte alta della città l’atmosfera è medievale, con l’imponenza della Cattedrale di Matera, la chiesa di San Giovanni Battista, la Chiesa di S. Domenico e la Chiesa di Santa Maria della Valle Verde.


Cucina locale, piatti tipici, curiosità




La cucina materana è l’eredità di una cucina povera di tradizione contadina, quei raccolti che diventavano piatti in grado di sfamare le numerose famiglie che vivevano nei Sassi. Formaggi, carni, pasta fatta in casa, dolci e tanti piatti a base di verdure: le rape in particolare, insieme a funghi cardoncelli, a fiori ed erbe che nascono spontaneamente in questa zona. Il pane di Matera IGP, fatto con semola rimacinata di grano duro selezionato, è l’architettura portante di tutta la struttura gastronomica materana.


Dove mangiare in compagnia
di Acqua San Benedetto




Trattoria Lucana

Via Lucana, 48

Ultimi articoli

Arquà Petrarca.
Un'atmosfera di autentica poesia.

Italia I love you

Al Gallo.
L’eccellenza del mare nell’entroterra.

Sapori

Contrada Porto Levante, Vulcano.
Un paesaggio perfetto tra cielo e mare.

Italia I love you