Villa Pomela.
Terra e mare, uniti dall’eccellenza.

Sapori

Al confine tre Piemonte e Liguria, la cucina di Villa Pomela unisce i sapori della montagna e la brezza marina per un menù d’eccellenza.

Carpe Diem è il motto di Villa Pomela e di Davide Sabatini.


La sua idea di cucina nasce in un liceo genovese degli anni ’80: il latino gli va indigesto e la pagella parla chiaro. Quindi, si iscrive all’alberghiero. Madre ristoratrice, padre terzino dellla Sampdoria, Davide inaugura la quarta generazione in cucina nel ristorante di famiglia, dove matura un senso del gusto sopraffino.


I premi individuali e la voglia di investire su di sé, lo portano ad aprire un’attività tutta sua in cui Davide sperimenta e definisce una propria filosofia. Dopo 5 anni di successi si presenta l’occasione: Villa Pomela cerca un nuovo inquilino. Carpe Diem.


Villa Pomela domina Novi Ligure dalla collina, immersa nel bosco e circondata dai vigneti. Lo stile neoclassico trova risalto nelle pareti rosa antico. All’interno regna la raffinatezza più assoluta, con arazzi, mezzi busti e quadri che raffigurano il concept firmato da Davide: mare e montagna, uniti indissolubilmente e in perfetto equilibrio.


La sua è una cucina d’impulso. Ha una carta di personalità, ma è il fuori menù a far la differenza. Davide Sabatini sa cogliere l’attimo, esaltando ciò che gli offrono le stagioni e le disponibilità della sua filiera di fiducia. Solo così è possibile gustare un sublime carpaccio di pesce bianco con tartufo e olio di semi: ogni piatto di Villa Pomela ha qualcosa da raccontare, una storia da scoprire.


Per Davide la cucina è un atto di fede e un modo di far rivivere il passato. I ricordi della zia che pestava il basilico nel mortaio o della nonna che sbucciava le noci per il sugo dei pansòti sono pura poesia da rispettare: niente prodotti chimici e materie prime di qualità assoluta. In cucina usa solo gli oli liguri più delicati, che non prevaricano il sapore, e allo stesso tempo contesta il “Km0” quando diventa solo una scelta “alla moda”.


Le prelibatezze di Villa Pomela sono accompagnate da Antica Fonte della Salute Millennium Water, scelta per l’elegante design minimalista della bottiglia e per le sue eccezionali proprietà organolettiche. Secondo Davide Sabatini, l’acqua in tavola diventa l’arbitro dei sapori.


Sulla strada verso il mare, prima di godersi i panorami delle Langhe, o durante un intenso weekend di shopping a Serravalle, il nostro consiglio è sempre lo stesso: Carpe Diem, non perdetevi l’eccellenza di Villa Pomela.




Ristorante Al Cortese - Villa Pomela, Novi Ligure (AL)

Vai al sito >

Ultimi articoli

Sperlonga.
Uno scrigno di Mediterraneo.

Italia I love you

Ca’ del Poggio,
vista mare tra i colli del Prosecco.

Sapori

La Bucaccia.
Dove la cultura trasporta il tempo.

Sapori