Boeucc.
La Milano per eccellenza.

Sapori

Nel cuore della città, tra La Scala, il quadrilatero della moda e la casa di Manzoni, va in tavola la più raffinata tradizione milanese.

Il Boeucc, “buco” in dialetto milanese, viene inaugurato in via Borgogna, vicino a piazza San Babila, nel 1696. È il luogo di ritrovo per illustri personaggi del Risorgimento Italiano come Giuseppe Mazzini o per grandi artisti come il Maestro Arturo Toscanini.


Nel 1939 l’insegna si trasferisce nelle suggestive scuderie del Principe Belgioioso, incantevole palazzo del centro storico in cui si trova ancora oggi. Nel secondo dopoguerra, e in particolare dal 1979 sotto la gestione di Paolo Brioschi, si trasforma in qualcosa di più di un semplice ristorante. Il Boeucc diventa il nodo nevralgico in cui si incontra l’alta finanza meneghina, il ritrovo del “dopo La Scala” per eccellenza, frequentato da grandi imprenditori, stilisti e musicisti di fama internazionale. In perfetta continuità con il suo glorioso passato Monica Brioschi, figlia di Paolo, e il marito Marco Fuzier gestiscono il più antico ristorante della città proponendo sapori dell’autentica cucina milanese e italiana.


Il Boeucc è un locale con una personalità spiccata, dallo stile elegante e distinto, intimo e romantico. Il look della sala è all’altezza della clientela prestigiosa che sceglie questo ristorante ogni giorno. I 160 coperti sono spesso occupati da nomi illustri dell’economia, della moda e dello spettacolo. Agli ospiti è riservato un servizio “su misura”: il cliente abituale ha il suo tavolo “prediletto” e un cameriere che ne conosce i gusti.


La cucina del Boeucc affonda le sue radici nella filosofia culinaria della Milano storica. Nel menù infatti spiccano il risotto con i pistilli di zafferano e specialità tradizionali - ormai introvabili in altri ristoranti - come l’insalata di nervetti, il rognone alla griglia e le delicatissime cervella fritte. Straordinari i secondi, come le costolette di capretto e il filetto alla Chateaubriand.


Una cucina tipica, ricca di gusto e sapori decisi che si abbinano alla perfezione con l’equilibrio dell’acqua minerale San Benedetto Antica Fonte della Salute Millennium Water. Per Monica e Marco è “…una bottiglia dal design ideale per una tavola elegante come quella del Boeucc. Un’acqua che rinfresca e appaga il palato, perfetta per accompagnare le nostre proposte tradizionali per eccellenza”. Non a caso, il Boeucc è stato il primo ristorante di Milano a scegliere questo formato.


E se Antica Fonte della Salute Millennium Water è la protagonista delle meravigliose cene di Palazzo Belgioioso, la linea Prestige Rose Edition, va in scena nel Bistrot Boeucc, perfetto per chi sceglie un pranzo, veloce ma di classe, nel cuore di Milano.


È proprio durante questi pranzi e cene che vengono discusse e spesso concluse le trattative più delicate. E ai tavoli del Boeucc da sempre si siglano accordi economici importantissimi: è abitudine per grandi imprenditori e dirigenti chiedere di sedersi a un determinato tavolo perché ha portato fortuna in un affare precedente. E in una remota epoca calcistica, il Boeucc è stato anche la sede dell’Ambrosiana Inter, la squadra da cui sono nate l’AC Milan e la FC Internazionale.


Una piccola curiosità: non di rado capita di ospitare proposte di matrimonio. Monica e Marco possono vantarsi di non aver mai assistito a un “no”. In fondo, quale location migliore del ristorante adiacente alla casa in cui sono stati scritti “I Promessi Sposi”?




Ristorante Boeucc, Milano (Mi)

Vai al sito >

Ultimi articoli

Sperlonga.
Uno scrigno di Mediterraneo.

Italia I love you

Ca’ del Poggio,
vista mare tra i colli del Prosecco.

Sapori

La Bucaccia.
Dove la cultura trasporta il tempo.

Sapori